Input your search keywords and press Enter.

L’impegno dei Giovani Medici: prevenzione gratuita come risposta ai problemi del sistema sanitario

Ennesima giornata dedicata alla prevenzione nel nolano organizzata dall’Associazione dei Giovani Medici della città metropolitana di Napoli. Un impegno sempre più costante e forte che i giovani dottori dell’associazione stanno portando avanti da svariati mesi. La prevenzione gratuita è una occasione importantissima per tanti pazienti ed una soluzione significativa in risposta ai problemi del sistema sanitario italiano, sempre più “caro” per tantissimi cittadini. Il diritto alla salute è fondamentale e per questa ragione deve essere protetto.

Domenica 18 marzo nella circoscrizione di Piazzolla di Nola si è tenuta una giornata di prevenzione con screening tiroidei gratuiti e, grazie alla collaborazione con il laboratorio di analisi Napolitano di San Gennaro Vesuviano, esami di laboratorio per il monitoraggio dell’ormone TSH. Numerose sono state le visite, veri e propri esami completi e gratuiti, portate a termine dai giovani medici dell’associazione. Una tre giorni dedicata alla salute cominciata con un convegno informativo venerdì 16 nel Convento di Santo Spirito di via Merliano a Nola. Sono intervenuti il dott. Paolino Iorio, la dott.ssa Nunzia Verde, la dott.ssa Marinella Napolitano, la dott.ssa Marianna Cacciapuoti. Un focus continuo dedicato alla salute sviluppatosi grazie all’Associazione dei Giovani Medici della Città Metropolitana di Napoli e all’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Nola, presieduto da Carmela De Stefano, e grazie anche al contributo della consigliera comunale Ines Miccio.

La nostra associazione si occupa di accogliere giovani medici, specializzandi e specialisti, nelle diverse discipline mediche ha affermato il presidente dell’Associazione dei Giovani Medici, dott. Mauro Fedele – Ci preoccupiamo di organizzare giornate di prevenzione gratuite in piazza e per questo abbiamo bisogno del sostegno degli enti comunali del territorio. Vogliamo porre l’accento sull’importanza della prevenzione e dello screening. E’ molto più semplice di quanto si possa pensare, ad oggi, poter prevenire la malattia e migliorarne la cura” 

Appoggio al progetto è dato anche dalla Città Metropolitana di Napoli. L’Associazione dei Giovani Medici, infatti, partecipa costantemente al tavolo di confronto con le tante altre associazioni di giovani professionisti dell’area metropolitana di Napoli, presieduto dal consigliere Francesco Iovino. “Il nostro impegno è nel dare un sostegno significativo in un momento difficile come questo, in cui anche le spese del ticket sanitario possono rappresentare un forte aggravio – ha dichiarato il consigliere Iovino – Cercheremo, con la nostra collaborazione con i Giovani Medici, di dare un sostegno sanitario alle famiglie più povere dell’area metropolitana di Napoli. I professionisti dell’Associazione, con grande senso di responsabilità ed umanità, già da tempo si sono messi in gioco per dare un importante sostegno al sistema sanitario, perlopiù in un’area metropolitana dove sicuramente è necessario l’intervento e il contributo di tutti i professionisti.