Input your search keywords and press Enter.

La ong Lifeline salva 100 migranti e denuncia interferenze dalla Libia

100 migranti salvati nel Mediterraneo, un attimo prima che potesse compiersi l’ennesimo naufragio. Ad effettuare il salvataggio è stata la ong tedesca “Lifeline” che, a bordo della sua imbarcazione Eleonore, ha accolto un centinaio di persone che erano a bordo di un gommone che si apprestava ad affondare. La ong tedesca sui suoi social denuncia inoltre di aver ricevuto interferenze nel salvataggio dalla Guardia Costiera Libica che si è avvicinata all’imbarcazione fino a 5o metri di distanza. Ora la ONG è in cerca di un porto sicuro, le persone salvate riferiscono di aver troppa paura di tornare in Libia.

Nel frattempo, dopo il ritorno in mare della Mare Jonio, la ong italiana “Mediterranea” denuncia un attacco informatico ai suoi sistemi, per via del quale da alcuni giorni non possono ricevere SOS e non possono far funzionare postazioni GPS e GNSS.