Input your search keywords and press Enter.

Libertas Cicciano – Real San Gennarello 0-3: i biancorossi tornano in vetta alla classifica

E’ durato poco più di un mese la rincorsa al primo posto del Real San Gennarello. 34 giorni dopo lo sfortunato pareggio contro lo Sporting Sant’Antimo, costato la vetta della classifica, la squadra di Di Martino torna in testa al Girone C dopo aver battuto il Libertas Cicciano in trasferta per 0-3. Nuovo sorpasso, dunque, ai danni dell’Aversa FC, sconfitta quest’oggi sul campo del San Paolino. Il Real San Gennarello, dopo l’approdo alla semifinale di Coppa Campania solo due giorni fa, sfodera un’altra grande prestazione al Magnotti, e rifila un tris alla squadra di mister Beneduce.

LA PARTITA – Il match per gli uomini di Di Martino si mette subito in discesa: al 6′, approfittando di uno splendido assist su punizione di Amedeo Nunziata, Gianluca Cirillo porta in vantaggio gli ospiti, grazie ad un tocco di esterno sotto misura che beffa Bifulco in uscita. Il Libertas Cicciano prova a scuotersi, ma il tiro di Giocoli al 18′ da fuori area non preoccupa Annunziata, attento tra i pali. Al 24′ però, è Napolitano a mettere i brividi al portiere ospite, con un colpo di testa sotto misura che però finisce alto sulla traversa. Poco dopo però, è Notaro a sprecare con un’azione simile, il gol del raddoppio, su ottimo assist al centro di Luigi Giugliano. Il numero 7 biancorosso è tra i più attivi per la squadra di Di Martino, e sul finale di tempo, è protagonista di un’ottima discesa sulla destra terminata con un tiro di collo interno che però si infrange sulla traversa dopo la deviazione di Bifulco. Il primo tempo si chiude con il Real avanti di un gol.

Nella ripresa però, alla prima azione pericolosa, gli ospiti raddoppiano: Cirillo scappa sulla destra e mette al centro un pallone che Notaro deve solo spingere in rete. Il numero nove biancorosso realizza la sua nona segnatura in campionato e fa esplodere la panchina del Real. Il Cicciano le prova tutte, e inserisce in campo Martiniello nella speranza di poter riaprire la partita. Il Real però, può contare su dei ricambi di lusso, come Annunziata Nunzio e Giuseppe Asile, spediti in campo da Di Martino per far rifiatare Michele Iervolino e Raffaele Notaro. Proprio la nuova coppia d’attacco, va subito vicina al gol al 66′ con Asile, che ben imbeccato da Annunziata, sfiora di poco il palo alla destra di Esposito (entrato in campo al posto di Bifulco). Il gol del 3-0 però è soltanto rimandato di qualche minuto, e a trasformarlo è il solito implacabile Nunzio Annunziata, che approfitta di una dormita della difesa avversaria, e batte Esposito a porta vuota. Nel finale il Cicciano ha un ultimo scatto d’orgoglio con Martiniello, che con un grande sinistro al volo, coglie la traversa. I minuti finali sono ordinaria amministrazione del Real San Gennarello, che vince per 3-0 e coglie un’importantissima vittoria per il proseguo del campionato.

Fabio Tarantino

Giornalista e speaker, voce di Radio Punto Zero