Input your search keywords and press Enter.

La “Carezza” del Papa donata agli indigenti di Roma il giorno della via Crucis.

Papa Francesco non smette di sorprenderci  con il suo agire così diverso dalle logiche blindate del Vaticano, restituendo alla Chiesa il suo vero valore: essere presente tra i più bisognosi, donando loro un segno tangibile della sua partecipazione alle loro sofferenze.

Venerdì Santo l’auto delle Elemosinerie del Vaticano ha attraversato le vie più povere di Roma e ha regalato a circa 300 persone indigenti una busta con dentro gli auguri pasquali del Papa, una somma di denaro e un’ immagine di Francesco.

Un gesto dal significato che travalica l’aspetto economico ( chiaro che queste somme di denaro non risolveranno i problemi dei tanti poveri) esprimendo un’idea di carità cristiana che vuole essere da esempio.

Se ognuno nel suo piccolo, regalasse un po’ di quel che ha a chi non ha niente, vivremmo sicuramente in un mondo migliore.