Input your search keywords and press Enter.

Joaquin Phoenix: 5 curiosità sull’attore di Joker e Commodo

Joaquin Phoenix, ovvero l’ultimo grande Joker (per alcuni addirittura il più grande). L’attore statunitense, (fuori)classe 1974, vanta una filmografia invidiabile: da Il Gladiatore di Ridley Scott, dove interpreta l’indimenticabile Commodo, al Joker di Todd Philips, che gli è valso l’Oscar come migliore attore protagonista, e passando per Signs e The Village di M. Night Shyamalan, Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line di James Mangold, The Master e Vizio di forma di Paul Thomas Anderson, Lei di Spike Jonze, Irrational Man di Woody Allen e Don’t Worry di Gus Van Sant.

Ecco 5 curiosità da non perdere sull’attore americano:

1. LA CICATRICE SUL LABBRO Contrariamente a quanto si possa pensare, la cicatrice che Joaquin Phoenix presenta sul labbro superiore non è il risultato di un intervento effettuato per correggere il labbro leporino: in diverse interviste l’attore ha dichiarato di aver quel “segno” fin dalla nascita.

2. IL TRAUMA DELLA MORTE DI RIVER Dopo la morte dell’amatissimo fratello River, avvenuta nel 1993 per overdose, Joaquin Phoenix si allontanò dai riflettori per quasi due anni, fino al 1995. L’episodio sconvolse completamente la vita di Joaquin, che era legato al fratello da un rapporto molto speciale e aveva cercato di salvarlo in tutti i modi, purtroppo senza riuscirci. I media infierirono ulteriormente trasmettendo per giorni la drammatica telefonata fatta da Joaquin al 991. Un trauma forse mai del tutto superato e che ha avuto pesanti ripercussioni sulla vita di Joaquin.

3. SALVATO DA WERNER HERZOG Il 26 gennaio del 2006, mentre percorreva una strada montana poco fuori Hollywood, Joaquin Phoenix finì fuori strada ribaltandosi pericolosamente nella propria vettura. Un passante, sfondato il vetro del bagagliaio, aiutò il povero Joaquin, piuttosto scosso e frastornato, a liberarsi dalle lamiere. Quel passante era Werner Herzog. Phoenix non ebbe però neanche modo di ringraziarlo, perché il famoso regista si dileguò non appena furono sopraggiunti i soccorsi.

4. IL TUNNEL DELL’ALCOLISMO Subito dopo l’incidente di cui sopra, l’attore premio Oscar si fece ricoverare per alcolismo presso una clinica di riabilitazione. A proposito di quel periodo particolarmente buio della sua vita, Phoenix ha dichiarato: «Non mi sentivo più coinvolto col mondo e con me stesso, almeno non nel modo in cui volevo. Ero un completo idiota, me ne andavo in giro a sbevazzare, cercando di fottere la gente e frequentando locali stupidi». Fortunatamente in clinica l’attore trovò l’aiuto sperato e la terapia andò a buon fine: Phoenix smise di bere in modo sconsiderato e compulsivo, e contemporaneamente riuscì anche ad abbandonare il vizio della marijuana.

5. JOAQUIN & ROONEY Joaquin Phoenix conobbe la collega Rooney Mara nel 2012 sul set di Her di Spike Jonze e ne rimase subito folgorato. All’inizio però l’attore pensava che lei lo disprezzasse, salvo poi scoprire che Rooney era solo piuttosto timida, ma in realtà ricambiava l’interesse. Il loro amore sbocciò però solo qualche anno più tardi e i due debuttarono ufficialmente come coppia durante la serata di chiusura del Festival di Cannes 2017 (in cui fra l’altro Joaquin si portò a casa il premio come miglior attore protagonista per A Beautiful Day – You Were Never Really Here di Lynne Ramsay). Pare che il rapporto con Rooney Mara abbia finalmente donato a Joaquin quella serenità inseguita per tutta la vita. Oggi i due attori, fidanzati ufficialmente, convivono nelle Hollywood Hills e nei primi giorni di settembre hanno avuto un bellissimo figlio a cui hanno deciso di dare il nome River, per omaggiare il fratello maggiore di Joaquin morto tragicamente per overdose nel 1993, a soli 23 anni. Una notizia che ha smosso i cuori di tutti i fan dei due attori.

Felice Sangermano

Classe 1986, appassionato di cinema e letteratura. Freelance blogger e scrittore. Autore preferito: Louis-Ferdinand Cèline. "Sono un po' più allegro di lui però" dice lui.