Input your search keywords and press Enter.

L’Italbasket con atleti affetti da Sindrome di Down è campione del mondo

La nazionale italiana di basket per atleti affetti da Sindrome di Down è campione del mondo. I ragazzi di coach Giuliano Bufacchi e Mauro Dessì bissano il successo dell’anno scorso e si confermano campioni mondiali per la seconda volta, dopo aver centrato anche la vittoria all’Europeo. Fondamentale è stata la vittoria contro il Portogallo padrone di casa per 36-22 compiuta dal quintetto italiano (Alessandro Ciceri, Alessandro Greco, Davide Paulis, Andrea Rebichini, Antonello Spiga, Emanuele Venuti).

Entusiasta, il presidente della Camera Roberto Fico ha così commentato:

La Nazionale italiana di basket con sindrome di Down si conferma campione del mondo. Orgoglioso dei nostri ragazzi che sono un superbo esempio di talento e passione.