Input your search keywords and press Enter.

Avevano inscenato il suicidio di Marchionne, licenziati cinque operai Fiat

Dura risposta da parte della Fiat alla protesta di qualche settimana fa del Cobas del Comitato di lotta cassintegrati Fiat di Nola, Pomigliano e Napoli, che avevano costruito all’esterno del polo nolano un feticcio dell’Amministratore Delegato Marchionne impiccandolo ad un patibolo. La protesta, che voleva attirare l’attenzione pubblica sui suicidi dei cassintegrati del Lingotto, è costata cara a cinque operai che, secondo quanto riportato dal sito del Mattino, sono stati licenziati nella tarda mattinata di oggi.