Input your search keywords and press Enter.

Ha un infarto a 11 anni: muore piccolo calciatore a San Giorgio a Cremano

Non ce l’ha fatta il piccolo Mattia, calciatore di 11 anni colpito da un infarto circa due settimane fa. Il bimbo, in forza alla scuola calcio della sua città, San Giorgio a Cremano, ha perso la battaglia contro il malore. A comunicarlo è stato lo stesso sindaco Giorgio Zinno:

Purtroppo Mattia non ce l’ha fatta. Abbiamo sperato in tanti che la piccola promessa del calcio locale, appena undici anni, si risvegliasse dopo essere stato colpito da un infarto. In questi giorni tramite il mister Vincenzo Neutro del San Giorgio calcio ricevevo le notizie sullo stato di salute del ragazzo che era descritto come un vero leone. Tanti hanno pregato per lui, la nostra comunità si è mostrata, ancora una volta, premurosa e solidale, ma non è bastato. A titolo personale e a nome dell’Amministrazione Comunale esprimo il massimo cordoglio e vicinanza alla famiglia. Non ci sono altre parole che possano lenire un dolore così grande.

Cordoglio anche dallo staff della scuola calcio:

Il piccolo Mattia non ce l’ha fatta. Useremo poche parole per dare le condoglianze alla sua famiglia da parte del presidente Fico, il direttore Neutro, tutto lo staff della scuola calcio e tutta la società granata. Ciao Mattia.

Un lutto troppo forte da poter descrivere. Una morte ingiusta e scioccante. Da parte della redazione le più sentite condoglianze.