Input your search keywords and press Enter.

Uniti per Nola: “Con le indennità consiliari aiuteremo l’ospedale”

Sull’emergenza Coronavirus la lista Uniti per Nola ha espresso nelle ultime ore piena vicinanza alla cittadinanza, annunciando la prossima iniziativa che sarà messa in campo, in segno di vicinanza, al personale medico e sanitario dell’ospedale di Nola, e alle altre organizzazioni attive in prima linea, in questo grave momento di crisi:

Stiamo vivendo un momento storico difficile, carico di timori e di angoscia. L’isolamento forzato, nonostante il malessere che comporta, è l’unica strada per uscire da questo tunnel. La cittadinanza sta rispondendo responsabilmente alle prescrizioni imposte dal Governo. Un grazie di cuore va ai nostri concittadini per la diligenza con cui stanno affrontando questa emergenza, all’amministrazione comunale per il prezioso impegno che profonde ogni giorno nel garantire, nonostante le difficoltà, i servizi essenziali, ma anche alle Forze dell’ordine, ai medici, al personale sanitario che lavorano per difenderci da questo nemico invisibile. La nostra comunità, aggrappandosi, come sta facendo, alle sue profonde radici, alle sue tradizioni, ai suoi valori, alla sua solida fede nei santi patroni, sta dimostrando grande unità, maturità, e spirito di sacrificio. Chiederemo nei prossimi giorni di istituire un apposito fondo per destinare le indennità maturate fino ad oggi dai consiglieri. Indennità a cui il nostro gruppo consiliare ha già rinunciato. L’obiettivo è quello di devolvere la cifra all’ospedale di Nola e ad ogni altra organizzazione oggi in prima linea per alleviare il disagio della parte più in difficoltà della cittadinanza. Non molliamo. Appena tutto questo sarà finito, ci ritroveremo in un unico grande abbraccio, uniti per Nola.