Input your search keywords and press Enter.

Il regalo speciale per i 18 anni di un ragazzo di Nola: vedere le volanti della Polizia

di Francesco Amato È proprio di un ragazzo proveniente da Nola la storia che ci fa sperare in un mondo dove la Polizia di Stato abbia un appoggio maggiore da parte dei ragazzi, rispetto a quello di cui gode oggigiorno.

Il giovane ragazzo, di nome Umberto, per i suoi 18 anni ha deciso di richiedere al questore di Roma il permesso per poter andare al reparto Volanti della questura di Roma poiché egli è affascinato dal meccanismo secondo il quale agiscono le volanti della polizia.

Al ragazzo sono state spiegate le funzioni delle Volanti e la loro struttura interna, inoltre Umberto ha avuto il privilegio di poter scambiare idee con coloro che per lui sono dei veri e propri eroi, ovvero i membri della polizia di stato, un pensiero che dovrebbe essere condivisibile da più giovani.

Al ragazzo proveniente da Nola sono stati fatti due regali, tra cui il cappello della polizia di stato. In conclusione il giovane ha voluto lasciare un messaggio : ”Ci sono ragazzi che come me vi stimano molto e che un giorno sperano di raggiungere i vostri livelli”. Da questa frase è scaturito un sonoro applauso da parte dei membri della Polizia e vi era forte emozione nell’aria. Infine il ragazzo ha avuto l’opportunità di vedere e di filmare un uscita delle volanti all’opera a sirene spiegate.

Ecco il link dal profilo ufficiale Facebook della Polizia di Stato:

https://www.facebook.com/questuradiroma/videos/1193075154133836/?id=100014928165190

Francesco Amato

Classe 1998, studente di Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di musica, comunicazione digitale e giornalismo. Una frase che lo identifica? "Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perché si ha voglia di dire qualcosa”