Input your search keywords and press Enter.

Il punto sulla Serie A: scudetto alla Juve, l’Inter sbanca l’Olimpico e vola in Champions

Si chiude il campionato di Serie A 2017/2018, un torneo che ha riservato emozioni anche nell’ultima giornata, nella quale è stato assegnato l’ultimo posto disponibile per la partecipazione alla prossima Champions League ed è stata decisa la lotta salvezza. Lazio-Inter ha rappresentato una vera e propria finale per l’accesso ai gironi della Coppa dei Campioni: i nerazzurri sbancano l’Olimpico con una rimonta in due minuti, dopo essere andati sotto per 2-1 nel primo tempo. Nella ripresa il gol di Icardi e quello di Vecino, a distanza di minuti, hanno sancito la vittoria esterna dell’Inter sulla Lazio di Inzaghi, costretta ad “accontentarsi” dell’Europa League. La lotta salvezza, invece, vede soccombere il Crotone, sconfitto a Napoli per 2-1: i rossoblu retrocedono insieme a Verona e Benevento, si salvano Spal, Cagliari, Chievo. I verdetti: scudetto alla Juventus, accedono alla Champions League Napoli, Roma e Inter (insieme ai bianconeri); Europa League per Lazio, Milan e Atalanta, che partirà dai preliminari; retrocedono Crotone, Verona e Benevento. Capocannoniere Immobile a pari merito con Icardi: 29 gol per entrambi, terzo Dybala con 22 marcature. La classifica degli assist man premia un altro giocatore della Lazio, Luis Alberto con 14 assistenze, segue Douglas Costa con 12 assist. La Lazio è prima anche per gol segnati, ben 89, seguita dalla Juventus che si ferma a quota 86; i bianconeri fanno registrare la difesa meno penetrata, solo 24 gol subiti in 38 giornate. La Juventus conquista il suo settimo scudetto consecutivo, nel primo anno in cui è stata sperimentata la tecnologia del Var, che ha suscitato molte polemiche in merito all’uniformità di applicazione. Esperimento che va perfezionato, ma che ha già trovato molti consensi durante questa stagione.

Francesco Mazzocca

Laureato in Giurisprudenza, appassionato di calcio e di politica. Ha collaborato con Cronache della Campania, ha una passione viscerale per il giornalismo che lo ha portato a diventare giornalista pubblicista presso l'ODG della Campania.