Input your search keywords and press Enter.

Il mare di Napoli ribolle. Si teme un fenomeno vulcanico. Ecco il video che sta facendo il giro del web

 Ha seminato  panico la notizia delle acque del mare di Napoli in ebollizione. Soprattutto perché a documentare questo fenomeno sono state le immagini di un video girato da sub al largo di San Giovanni a Teduccio.  E si sa la vista delle immagini allarma sempre di più rispetto alle notizie scritte!

Il video in poco tempo infatti ha fatto il giro del web, dando luogo a migliaia di ipotesi nefaste.

In  un primo tempo la Guardia Costiera ha subito cercato di calmare il panico, identificando la causa nella rottura di una condotta , forse acqua di raffreddamento della centrale elettrica della Tirreno Power.

Ma il fenomeno è stato oggetto di approfondimento da parte dell’Osservatorio Vesuviano, che ha inviato esperti vulcanologi a ispezionare il tratto di mare per escludere ogni matrice vulcanica.

Già ieri il direttore, Giuseppe Natale, ha riferito all’assessore alla Protezione civile regionale, Edoardo Cosenza,  che : “ Il fenomeno non è accompagnato da alcun parametro anomalo nelle aree vulcaniche”. E che probabilmente il tutto sia stato dovuto “ a delle condutture fognarie che partono dall’impianto di depurazione”