Input your search keywords and press Enter.

[Il Bollettino] Nola di prepotenza, stop Vico. Palmese forza 6, poker Cimitile, Casamarciano e Saviano inarrestabili

Alle piogge temporalesche del weekend il nostro bollettino del lunedì risponde con una pioggia di gol.
Partiamo dalla Promozione, dove il Nola 1925 è tornato in vetta nel girone A. Una bordata dai 35 metri di Ventre a pochi minuti dalla fine regala il 2-1 finale dei bianconeri sul Campania, che beneficiano dello stop del RUS Vico contro il San Vitaliano (1-1). Continua la corsa del Cicciano, che demolisce il Comprensorio Atellano per 6-1 e si avvicina alla seconda posizione; in coda invece poker del Cimitile in trasferta al Vis Capua (4-1). In classifica, come detto, il Nola allunga sul Vico di due punti, il Cicciano si porta a 3 punti di distanza dai palmesi, il San Vitaliano si allontana due punti dalla zona play off e il Cimitile prende fiato, distanziando di due punti la zona retrocessione. Nel girone C bottino pieno sia per il Baiano (1-3 contro l’Eclanese) che per il Taurano (2-1 contro il Serino). In classifica i baianesi ristagnano a metà classifica, mentre il Tuarano tenta la sortita verso la salvezza, che dista ad oggi 5 punti. In Serie D il Pomigliano pareggia 2-2 con il Picerno; stessa ricompensa per la Sarnese che pareggia 0-0 in casa della Cavese. Il Pomigliano nel girone H è lontano 5 punti dalla zona play off, mentre nel girone I la Sarnese dista 2 punti dal quinto posto, tuttavia ad oggi i play off non si disputerebbero per la differenza di punti tra la seconda e la quarta (16 punti). In Eccellenza la Palmese asfalta il Valdiano 6-2, mentre la Mariglianese batte in casa 1-0 il San Tommaso. In classifica i rossoneri distano ancora 5 punti dalla zona play off, mentre la Mariglianese è stabile a metà classifica. In I categoria ancora bottino pieno per il Casamarciano (2-0 contro la capolista Galluccese) e per il Sirignano (0-3 contro il Lions Militum), pareggio invece per il PRO11 Rione Fellino (2-2 con lo Spartak Eclano), mentre arriva una sconfitta per lo Sporting Domicella dopo svariati risultati utili consecutivi (1-0 contro l’Abellinum). In classifica lo Sporting Domicella esce dalla zona play off, ma vi entra il Casamarciano, mentre vi distano 6 e 8 punti il PRO11 e il Sirignano. In seconda categoria il San Paolino Calcio perde in casa della capolista Real San Gennarello 3-0, il Vigor San Paolo Bel Sito cade in casa della seconda della classe Aversa Football Club (4-1), Carbonara-Nuova Vapor Domicella viene sospesa quando il risultato era 1-0 per i padroni di casa, il Real Sasso perde 0-2 contro il Mandamento, stessa sorte per la Libertas Cicciano (4-2 in casa dello Sporting Sant’Antimo). A guidare la classifica è ancora il Real San Gennarello, a lottare per la salvezza invece sono ancora Vigor, Real Sasso, Vapor Domicella e Carbonara (quest’ultimi ancora in coda alla classifica). Libertas Cicciano, Il Mandamento e San Paolino Calcio cercano ancora un posto nella zona play off. Terminiamo con la Terza Categoria: il Saviano vince un’ostica partita in trasferta a Barra (1-2 contro il Di Carluccio Calcio) e ritorna in vetta, seppur alla pari del Leopardi Calcio a 32 punti.
Per questa settimana è tutto, appuntamento a lunedì prossimo e buon calcio a tutti.

Nello Cassese

Classe 1994, laureato in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale Corporate Communication and Media all’Università degli Studi di Salerno. Appassionato di calcio e sport in generale, segue con interesse e impegno temi di attualità vari, in particolar modo quelli inerenti il sociale e il terzo settore. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania dal novembre 2016. Dal gennaio 2018 è direttore di 081news. Ha collaborato con il quotidiano online IlPopolareNews e con l'emittente televisiva nolana Videonola. Collabora come inviato sportivo per Il Giornale di Sicilia e come speaker radiofonico per Radio Antenna Campania.