Input your search keywords and press Enter.

I panettoni made in sud migliori di quelli milanesi. Il Re dei panettoni è un salernitano

La pasticceria napoletana natalizia  è già di per sé ricca di dolci, perlopiù fatti in casa, di consumo locale in quanto non sono stati esportati al Nord, ma per la loro varietà, bontà, preparazione artigianale, ogni anno non mancano sulle tavole dei napoletani.

Dolci come: gli strufoli, i mustacciuoli, i roccocò, le pastiere, le paste di mandorle, i susamielli, e tanti altri…

Delizie della pasticceria napoletana non riconosciute al livello nazionale come il panettone milanese, che rimane il simbolo dei dolci natalizi.

Ma qualcosa sta cambiando: anche i napoletani stanno diventando bravi nell’’arte della preparazione dei panettoni.

Come dimostra il recente concorso: Il Re dei panettoni” che ha classificato al primo posto il pasticciere salernitano, Alfonso Pepe.

Questo risultato è un riconoscimento alla qualità del panettone made in Sud.

Che tra l’altro, rispetto ai panettoni tradizionali, sono arricchiti dai sapori e dai profumi, che solo al Sud si possono  trovare.

Quindi  per dare slancio alla produzione locale dei panettoni campani, acquistare panettoni made in Sud, lasciando sugli scaffali le grandi marche, le più acquistate per un questione di tradizione e  marchio che non hanno nulla a che fare con la bontà del prodotto.

Ecco la lista degli undici migliori produttori del panettoni del sole della Campania :

Anna Chiavazzo, Salvatore, Sal  De Riso, Pietro Macellaro, Giuseppe Manilia , Rosanna Marzoiale, Vincenzo Mennella ,Alfonso Pepe, Stella Ricci, Sabatino Sirica, Carmen Vecchione,e Raffaele Vignola