Input your search keywords and press Enter.

Un Halloween tutto napoletano organizzato la sera del 1 novembre

Una serata di Halloween napoletanizzata  a base di canzoni napoletane divertenti con poesie e parti recitate tratte dalle poesia: “A Livella” di Totò e da poesie di Salvatore di Giacomo.

La voce recitante sarà quella del mezzo-soprano, Ciro Scoppa, accompagnata dal maestro Maurizio Goderecci.

Ma protagonista della serata sarà il pubblico, che per una notte non si limiterà a essere spettatore ma parteciperà cantando e suonando la Tamorra sul palco

Verranno infatti distribuiti piccoli strumenti a percussione tra il pubblico, che dovrà dare prova della sua abilità nel suonare. Al più virtuoso suonatore verrà dato il premio: “Tamorrista per Halloween

Antipasti, primo piatto, dolce, e bibite analcoliche o alcooliche, verranno serviti ad ogni tavolo

L’evento si svolgerà al “Teatro Portalba”, a Piazza Dante, nel cuore di Napoli.

Per prendere parte alla cena spettacolo occorre prenotarsi al numero di cell 338 8105 370 o prenotarsi al sito dell’associazione www.insolitaguida.it

Anche per partecipare alle “passeggiate narrate”, previste per i giorni 31 ottobre e 1 e 2 novembre, è necessario prenotarsi.

Le passeggiate narranti saranno guidate da vere e proprie streghe  negli oscuri vicoli di Napoli, alla tenue luce di un a lanterna.

Il gruppo verrà guidato alla ricerca dei fantasmi che fanno parte della tradizione napoletana come: “o munaciello, e la “bella imbriana”.

Alle storie immaginifiche, si intrecceranno anche storie documentate, quindi realmente accadute che sono rimaste nella memoria oscura e misteriosa di certi posti, considerati “Stregati”.

Come le storie di uomini e donne consumati da un amore non corrisposto o uccisi per onore, per gelosia o per vendetta. E che la leggenda vuole siano diventati fantasmi che si aggirano nell’oscurità