Input your search keywords and press Enter.

Guado, il film corto di 25 minuti lancia un urlo contro la società dell’apparire e dell’avere

Ambientato nella Napoli sotterranea di tufo, “Guado” è un cortometraggio inquietante e terrificante,  ricco di atmosfere blues, non a caso, la colonna musicale è di James Senese, il famoso sassofonista di Pino Daniele.

Il progetto nasce da una sperimentazione artistica del regista Egidio Carbone ma ha anche una dimensione comunicativa.

Infatti dopo la proiezione del film l’8 settembre, il 9 e 10 settembre, in mattinata, saranno organizzate passeggiate guidate sui luoghi del film, per raccontare il tufo giallo napoletano e l’acciaio dell’edilizia che prendono la forma dei protagonisti del film.