Input your search keywords and press Enter.

Gregorio De Falco ha deciso di imbarcarsi sulle ONG per salvare migranti

È ripartita la nave Mare Jonio della ONG Mediterranea, sequestrata alcune settimane fa dopo che aveva disobbedito agli ordini della Guardia di Finanza e si era recata verso le coste italiane per dare un porto sicuro ai migranti salvati. Farà scalo a Lampedusa e poi prenderà di nuovo il mare. Su quella nave, con tutta probabilità, per la prossima missione ci sarà anche Gregorio De Falco. Il senatore, espulso dai 5 Stelle proprio per le polemiche sorte durante le votazioni del Decreto Salvini in materia di sicurezza, ha confermato che ritornerà in mare a bordo di una nave e si imbarcherà per salvare persone in mare. De Falco era diventato “famoso” per aver intimato al capitano Schettino di risalire a bordo dopo aver abbandonato la Costa Concordia alla deriva. Al tempo, il 54enne di origini napoletane, era in Capitaneria di Porto a Livorno, ora siede tra i banchi del Gruppo Misto in Senato, i suoi ideali però non sono cambiati.