Input your search keywords and press Enter.

Il più giovane genio d’Italia è napoletano

Ha solo 15 anni, frequenta l’Istituto tecnico commerciale “Giordani Striano” di Napoli, il piccolo genio napoletano che ha costruito un sofisticato e costosissimo congegno utilizzato per riprodurre fegato e ossa artificiali.

Il congegno, che si chiama Rep Rap, è una stampante che rappresenta uno strumento all’avanguardia della ricerca scientifica.

Basti pensare che una ragazza vive con una trachea stampata con questo sistema.

Uno strumento che  in commercio costa  migliaia di euro, il giovane Francesco Porreca, è riuscito a costruirlo in 3 mesi con una spesa di soli 300 euro.

Lo ha costruito in casa da solo con l’aiuto del padre, appassionato di progettazione, pur essendo  una persona semplice che fa tanti sacrifici per procurare al figlio prodigio,  gli attrezzi che gli servono per le sue invenzioni.

Francesco Porreca, è già da qualche anno un genio.

Infatti a soli 11 anni costruì un sistema di luci psichedeliche  e una serratura a combinazione