Input your search keywords and press Enter.

Nola, sindaco Minieri: “Ho sbagliato, chiedo scusa”

Ha fatto discutere il ruolo avuto dal sindaco di Nola Gaetano Minieri nella celebrazione per la scomparsa del primo cittadino di Saviano Carmine Sommese. La fascia tricolore nolana era all’ospedale di Nola in qualità di rappresentante dei sindaci dell’Agro Nolano e avrebbe dovuto leggere un discorso a nome di tutti prima della deposizione di una corona nello spiazzale dell’ospedale. Questa celebrazione, a quanto pare effettivamente autorizzata e svolta con precauzioni sanitarie, ha però lasciato la scena alla seconda fase di questo evento. Pochi minuti dopo è infatti entrato il feretro del compianto dottor Sommese ed è arrivato fin sotto le scale d’ingresso, lì colleghi ed altri esponenti politici hanno dato l’ultimo saluto creando però un assembramento che ha fatto molto discutere. Minieri ha in prima battuta detto che non era presente in quel momento, ma è stato duramente attaccato dall’opposizione. Nelle scorse ore il sindaco ha chiesto pubblicamente scusa per quanto accaduto ed ha spiegato le sue dichiarazioni intervenendo in collegamento alla trasmissione di Tele Club Italia condotta dai giornalisi Molaro e Mennillo:

La manifestazione a cui dovevo partecipare è cominciata alle 10, senza la presenza del feretro. Abitando a pochi metri dall’ospedale, mi stavo avviando verso casa ma ho visto il feretro che entrava nell’ospedale. A quel punto sono ritornato indietro arrivando a circa 1 minuto dalla fine. Ho sbagliato e di questo chiedo scusa. Ho sbagliato perchè non ho interrotto un evento del genere anche a 1 minuto dal termine. Avrei avuto la ragione dalla mia parte, forse il sentimento ha prevalso sul dovere. Nel comunicarlo sui social, nella fretta, d’impuslo, ho detto che non ero presente ma intendevo dire che non ero lì in veste di sindaco in quel secondo momento. Avrei dovuto fare qualcosa, chiedo scusa, ho sbagliato. Non sono un esperto politico, sono un imprenditore prestato alla politica, posso sbagliare spesso, ho cercato sempre di dimostrare che sono una persona onesta e leale. Quando uno sbaglia chiede scusa, io ora chiedo scusa.

 

AGGIORNAMENTO

Il sindaco Minieri ha annunciato di essersi messo autonomamente in isolamento fiduciario.