Input your search keywords and press Enter.

Futsal: Saviano a valanga, vincono anche Jack Maracanà e Palma

In archivio una nuova giornata di calcio a 5 regionale. Vediamo insieme come si sono comportate le squadre di futsal dell’Agro Nolano impegnate nel weekend.

In Serie C2, girone B, il Saviano Fressuriello va a valanga: 7-1 casalingo all’Unina C5 e quinto posto in classifica a -6 dalla vetta. Nel girone C vittoria anche per il Futsal Città di Palma che piega tra le mura casalinghe il Calvi per 5-3, i palmesi si stabilizzano al settimo posto.

In Serie D sconfitta per lo Sporting Marigliano ma vittoria per il Jack Maracanà, la quarta di fila. Il Jack di mister Nello Lauro batte nel recupero anche il Club Paradiso Acerra, secondo in classifica e ancora imbattuto e centra la quarta vittoria di fila (seconda consecutiva tra le mura amiche). Nei primi 10 minuti le squadre si studiano e non affondano i colpi, tuttavia alla prima azione passano in vantaggio gli ospiti con un bel gol di Antignano da posizione angolatissima. Al 23’ i giallo-nero-azzurri, dopo aver sprecato due colossali occasioni e colpito un palo con Miele, pareggiano con Martiniello su assist di Sergio Bejaoui. A tempo scaduto Peccerella recupera un bel pallone e scarica con rabbia in rete il suo destro per il 2-1 dei padroni di casa. Nella ripresa i jackini partono subito forte e passano sul 3-1 con una bella serpentina di Antonio Miele al primo gol al “Maracanà”. Al sesto minuto gli acerrani accorciano ancora con Antignano che sfrutta una dormita dei jackini e batte l’incolpevole Accanito. La squadra di Cimitile reagisce subito e al 9’ ristabilisce le distanze con un bellissimo pallonetto di Sergio Bejauoi che firma il 4-2. Il Jack crede di aver vinto, cala vistosamente, spreca troppo e si fa sorprendere dal Club Paradiso: la prima volta al 16’ con un’autorete di Casoria su angolo di Frezza. Lo stesso capitano dei rossoblù firma il pari su tiro libero al 22’. Il Jack Maracanà non ci sta e continua ad attaccare con le poche forze e la poca lucidità rimaste: ci crede, insiste e passa nell’ultimo minuto di recupero con una micidiale azione di ripartenza conclusa da un sinistro potente di Peccerella che firma il definitivo 5-4. Sotto l’albero di Natale del campionato i jackini trovano altri tre punti e continuano a volare.