Input your search keywords and press Enter.

Nola: successo per il concerto di Capodanno con Peppino di Capri

Sulle note di “Champagne”, intonate dal grande Peppino di Capri, si è concluso a Nola il concerto del 31 dicembre in Piazza Duomo curato, come da tradizione ormai consolidata da qualche anno, da Expert Parente in sinergia con il Comune di Nola. Un grande parterre di artisti: Sex and the sud, Carolina, Rafel o pazz, Mery Esposito, Ciro Giustiniani, Valentina Stella, Peppe Iodice, Geolier e, ciliegima sulla torta, l’intramontabile Peppino di Capri. Nutrita platea di ragazzi e meno giovani accorsi in piazza per scambiarsi gli auguri. L’evento è stato presentato dalla guest star del fortunato programma televisivo Made in Sud, Fatima Trotta, e dal cantante è comico Luca Sepe che hanno regalato momenti di spensieratezza e di allegria alla piazza gremita, concedendo autografi e fotografie.

Non sono mancati momenti di riflessione e di beneficienza con l’intervento di Angela Carbone ed Autilia Napolitano, responsabili del progetto “Expert for life”, una maratona sociale con lo scopo di raccogliere fondi per la ricerca sul cancro al seno; in cornice anche l’intervento del primo cittadino di Nola, Gaetano Minieri, che ha voluto ringraziare gli organizzatori dell’evento e augurare alla città un felice e sereno anno nuovo.

Applaudito da moltissimi adolescenti anche il rapper Geolier che ha emozionato e non poco i giovani supporters  che lo attendevano sin dal primo pomeriggio per ottenere una foto ricordo. Emozionante l’esibizione canora dell’artista Valentina Stella che ha intonato “Passione”, “Mente e cuore” ed altri brani del suo vasto ed importante repertorio. Esilaranti sono state le scene comiche di Ciro Giustiniati, Peppe Iodice e del trio Carolina, Rafel o pazz e Mery Esposito. In tantu hanno atteso la conclusione del concerto per assistere all’esibizione del grande Peppino di Capri che, senza risparmiarsi, non ha deluso il pubblico in piazza. Ha intonato le bellissime canzoni che lo hanno reso famoso in Italia e nel mondo. “Roberta”, “Un grande amore e niente più”, “Il sognatore” ed infine “Champagne”, suo cavallo di battaglia. Ed è appunto con tale brano che si è conclusa alle ore 17.50 la manifestazione, orario che ha permesso ai fedeli interessati di recarsi in Cattedrale per il Te Deum di fine anno.