Input your search keywords and press Enter.

Fioraio nascondeva botti illegali nel suo capannone, arrestato

Apparentemente vendeva fiori ma, in seconda battuta, trafficava “botti” illegali. Arrestato un fioraio di San Sebastiano al Vesuvio, il 32enne Salvatore Sorrentino. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato sorpreso a detenere illegalmente 205 ordigni artigianali: 126 “rendini” e 79 “cipolle” del peso complessivo di circa 15 chili. L’esplosivo illegale era nascosto nel bagno del capannone in cui vende fiori e piante a Ponticelli, in via Mario Palermo. L’uomo ora dovrà rispondere di detenzione illegale di materiale esplosivo, nel frattempo resta ai domiciliari.