Input your search keywords and press Enter.

Feto morto prima di nascere in una clinica avellinese: scatta la denuncia

Dramma familiare da Visciano. Una coppia, in attesa della nascita del loro primo figlio, è andata incontro ad un vera e propria tragedia familiare: il feto, alla 41esima settimana, è risultato essere morto.

La donna era stata seguita da una clinica privata di Avellino e gli esami non facevano per nulla presagire problemi con il feto. La tragica scoperta, quindi, è stata uno schock per la coppia viscianese che ha conseguentemente deciso di denunciare il fatto alle autorità competenti per scoprirne le cause e le eventuali responsabilità mediche.

Il caso è stato raccolto subito dal PM De Angelis, che ha disposto l’esame autoptico sul corpicino (tenutosi venerdì 11 presso l’ospedale Moscati di Avellino) ed il sequestro della cartella clinica. La coppia è difesa dagli avvocati Claudio Napolitano e Annibale Schettino, i quali si sono affiancati ad un medico legale di parte. Entro 60 giorni, il medico scelto dalla Procura dovrà invece pronunciarsi e dare il suo giudizio su questa scioccante morte, dando così una direzione più decisa alle indagini.