Input your search keywords and press Enter.

Festival nazionale del teatro “Città di Casamarciano”, chiusura con Giorgio Albertazzi e Giobbe Covatta

Uno dei più grandi interpreti del repertorio classico e moderno calcherà il palcoscenico di Santa Maria del Plesco in occasione del IV Festival nazionale del teatro “Città di Casamarciano”. Giorgio Albertazzi, attore e regista tra i massimi rappresentanti dell’arte italiana nel mondo, sarà ospite domani, sabato 13 settembre (a partire dalle 20,30) della seconda tappa della kermesse dedicata ai “Borghi e castelli in scena- Scenari”. L’artista presenterà il suo “Miti ed eroi”, spettacolo in forma di monologo che racconta le gesta di dei ed eroi dell’antichità, da Achille ad Ulisse, da Icaro ad Enea, intrecciate con le storie di miti moderni come Dante, Shakespeare ed Eleonora Duse e con aneddoti intimi e familiari dell’attore. A chiudere la IV edizione del Festival del teatro sarà invece, domenica 14 settembre alle 20,30 presso la chiesa badiale di Santa Maria del Plesco, il comico, attore e scrittore napoletano Giobbe Covatta col suo spettacolo “Sei gradi”, un allestimento in cui attraverso comicità, ironia e satira si riesce a fare vera divulgazione scientifica sulla sostenibilità del nostro attuale stile di vita. Con Giorgio Albertazzi e Giobbe Covatta si calerà il sipario sull’ evento culturale che in dodici giorni ha portato a Casamarciano alcuni dei migliori rappresentanti del panorama artistico nazionale, tra cui Clementino e Massimo Wertmuller, entrambi insigniti del premio alla carriera. Uno speciale dedicato al dietro le quinte del festival attraverso le voci dei protagonisti e con una intervista esclusiva al rapper Clementino sarà trasmessa oggi dalle 18 alle 20 su Radio Punto zero (frequenze 106.800, 106.700 e 102.000).

(Comunicato Stampa)