Input your search keywords and press Enter.

Fermati 19 parcheggiatori abusivi a Napoli, c’è anche un dipendente comunale

I grandi eventi a Napoli sono sempre una ghiotta occasione per i parcheggiatori abusivi che in queste circostanze si moltiplicano fiutando lauti guadagni. Non sfuggono a questa logica le partite di Champions League giocate al San Paolo dal Napoli, l’intero quartiere intorno lo stadio diventa territorio degli abusivi, non solo parcheggiatori ma anche venditori di gadget rigorosamente tarocchi. Da qualche tempo sembrano però essersene resi conto anche gli agenti di Polizia Municipale, che in occasione delle partite mettono in atto interventi mirati contro i parcheggiatori. Questa volta però tra i fermati c’era sicuramente un nome sorprendente, un uomo che ha seguito dei controlli sulla sua identità è risultato un dipendente del Comune di Napoli, dipartimento anagrafe, stato civile ed elettorale. Il sessantatreenne è tra i 19 fermati in flagranza di reato e la sanzione di 539€ gli sarà prelevata direttamente dallo stipendio. Doppia sfortuna per il dipendente comunale, visto che i suoi colleghi sfuggono con facilità alle sanzioni risultando nullatenenti. Da vedere ora quali saranno le conseguenze disciplinari e lavorative per il “parcheggiatore comunale”.

di Marco Sigillo

Marco Sigillo

Classe 1991, laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazioni all’Università Federico II di Napoli. Appassionato di comunicazione e scrittura, collabora con 081news dal dicembre 2015, interessandosi soprattutto di temi di portata nazionale ed internazionale. Giornalista pubblicista dal 2019.