Input your search keywords and press Enter.

Estorsione con metodo mafioso: 3 arresti a Bagnoli

Tre uomini ritenuti affiliati ai clan di Pianura sono finiti in manette per estorsione. A portare a termine l’operazione uomini dei Carabinieri e della Polizia. Agli arresti 3 esponenti del clan “Mele.

Le indagini, portate avanti dalla Mobile di Napoli e dai Carabinieri di Bagnoli, hanno appurato che i tre uomini (Vincenzo Mele, 41 anni, Vincenzo Morra, 32 anni, Fabio Orefice, 34 anni) avevano tentato un’estorsione aggravata dal metodo mafioso ad un’agenzia di pratiche.

Inoltre, è stato scoperto che Morra e Orefice detenevano illegalmente una mitraglietta “Skorpiongiravano in sella ad uno scooter con in mostra l’arma, con l’intento verosimile di incutere timore nella popolazione. Il GIP presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della DDA partenopea, ha quindi emesso un’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere per i reati di estorsione aggravata da finalità mafiose e porto abusivo di arma da fuoco.