Input your search keywords and press Enter.

Esordio amaro per il Nola: i bianconeri cadono a Marina di Ragusa

Il Nola comincia in salita il campionato di Serie D 2019-20. All’ “Aldo Campo” di Ragusa sono i padroni di casa del Marina ad imporsi per 2 reti a 1 nella gara desordio del girone I.

Il MATCH La neopromossa siciliana la sblocca dopo appena 2 minuti con un magistrale calcio di punizione di Mistretta, che dallo spigolo destro dell’area di rigore aggira la barriera e la piazza all’angolino. Il Nola cresce alla distanza e nel finale di tempo mette paura. Al 40’ Guarro colpisce l’incrocio di testa sugli sviluppi d’un corner. Poi tocca a Di Caterino con una girata sotto misura deviata in angolo. Ancora il 2001, a pochi secondi dallo scadere, si coordina al volo con i mancino ai venti metri, ma Di Carlo si distende e blocca.

Nella ripresa il Marina parte forte come nel primo tempo. Maiorano s’incunea sulla sinistra ma incrocia troppo il tiro con il mancino. Tuttavia al 54’ rimedia Buonfiglio, che s’inserisce con i tempi giusti dopo un preciso lancio dalla mediana, piatto destro sull’uscita di Capasso e raddoppio Marina. L’infortunio di Esposito al 70’ spinge mister Esposito ad optare per la soluzione Guarro punta centrale. E proprio il jolly bianconero serve al 79’ l’assist del 2 a 1 a Stoia, che anticipa il marcatore diretto sul cross teso del compagno dalla destra e realizza il primo gol ufficiale della stagione del Nola. Nel finale proprio Guarro non sfrutta una punizione dalla lunetta, mentre Capasso evita il tris del Marina uscendo tempestivamente sull’incursione centrale del solito Buonfiglio.

POSTGARA Il tecnico Gianluca Esposito ha così commentato:

Se giochi come il primo tempo e crei 4 se non 5 occasioni nitide ma non fai gol, è chiaro che ci è mancata la cattiveria giusta nei momenti decisivi.  Le assenze non sono un alibi, conto di recuperare tutti il prima possibile. Mi è piaciuto il primo tempo, il secondo è stato più confusionario anche per il caldo. Sono incazzato, dobbiamo crescere e farlo in fetta.

TABELLINO

Reti: Mistretta al 2’, Buonfiglio al 54’, Stoia al 79’.

Marina (4-2-3-1): Di Carlo; Carnemolla, Mancuso, Giuliano, Belluardo; Calivà, (81′ Gioia), Mauro; Iannizzotto (81′ Mauceri), Mistretta (42′ Velardi), Bonfiglio; Maiorana (73′ Cobelli). A disp.: Mangione, Cervillera), Di Vincenzo, Gioia, Di Bari, Puglisi. All. Utro.

Nola (3-4-3): Capasso, Raimondi (Reale al 70′), Mileto, Gargiulo; Marrella (Todisco al 58′), Langella, Sannia A, (Calise al 58′) Guarro; Di Caterino (Giliberti al 55′), Stoia, Esposito (Di Costanzo al 64′). A disposizione: Anatrella, Sannia S., Gaye.  All. Esposito.

Arbitro: Gauzolino di Torino (Paradiso-Fanara).

Reti: Mistretta al 2’, Buonfiglio al 54’, Stoia al 79’.

Ammoniti: Mistretta, Mauro, Belluardo (MdR), Gargiulo (N)