Input your search keywords and press Enter.

Ercolano: scoperti nuovi scarichi illeciti di rifiuti

L’ecocriminalità non cessa il suo lavoro nel napoletano, sono stati scoperti infatti dalla guardia costiera di Torre del Greco nuovi siti di smaltimento dei rifiuti in mare portati avanti contro le direttive della legge. Oltre che di ecocriminalità, ci troviamo putroppo a parlare anche di inciviltà, infatti molte multe sono state emesse nei confronti di privati cittadini che smaltivano in maniera illegale acque reflue di uso domestico. 150mila euro circa il totale delle multe emesse, mentre il Comune ha provveduto già a prescrivere le diffide previste dalla legge. In particolare questi rinvenimenti sono stati fatti ad Ercolano, ma anche nella zona di Portici, dove un intero condominio sversava acqua domestica in maniera illegale, e a Torre del Greco, dove è stato scoperto uno stabilimento industriale che smaltiva in una fogna vicino al mare i residui della lavorazione.

Ecocriminalità e inciviltà, le nostre belle acque, la nostra stessa salute, tutto in pericolo grazie ad alcuni degli stessi abitanti di questa bellissima terra. Le forze dell’ordine e le amminstrazioni comunali stanno provvedendo a segnalare e a fermare i colpevoli, ora spetterà alla magistratura decidere le sanzioni.

di Nello Cassese

Nello Cassese

Classe 1994, laureato in Scienze della Comunicazione, frequenta il corso di laurea magistrale Corporate Communication and Media all’Università degli Studi di Salerno. Appassionato di calcio e sport in generale, segue con interesse e impegno temi di attualità vari, in particolar modo quelli inerenti il sociale e il terzo settore. Giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Campania dal novembre 2016. Dal gennaio 2018 è direttore di 081news. Ha collaborato con il quotidiano online IlPopolareNews e con l'emittente televisiva nolana Videonola. Collabora come inviato sportivo per Il Giornale di Sicilia e come speaker radiofonico per Radio Antenna Campania.