Input your search keywords and press Enter.

Ercolano: droga, armi e più di 100mila euro in casa, in manette tre fratelli

I Carabinieri della Compagnia di Torre del Greco e della Tenenza di Ercolano hanno tratto in arresto soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, detenzione di arma da fuoco e munizioni, possesso ingiustificato di una ingente somma di denaro.
Si tratta dei fratelli Tommaso, Biagio e Maria Nocerino, tutti residenti alla Cupa Viola, di 33, 43 e 41 anni e del 19enne Gianpio Vitiello, di via Cegnacolo.
A seguito di perquisizioni domiciliari i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato una pistola a salve modificata per sparare proiettili calibro 7,65 con 5 cartucce nel caricatore, 30 grammi di cocaina e 50 di hashish, 31 di marijuana e materiale per il confezionamento nonché di una ingente somma scoperta nella cantinola di Tommaso Nocerino, 101.035 euro in denaro contante per il possesso della quale nessuno ha voluto o potuto fornire giustificazione.
Nel contesto operativo una cartuccia calibro 6,35 è stata rinvenuta e sequestrata a casa di un familiare dei fratelli Nocerino e 68 cartucce dello stesso calibro in area condominiale pertinente all’abitazione di Vitiello.
Gli arrestati sono stati tradotti nelle Case Circondariali di Poggioreale e Pozzuoli.