Input your search keywords and press Enter.

Domani alle 19 e 8 , sarà spento per un minuto il Maschio Angioino

Era il 23 dicembre del 1984, quando il treno Milano- Napoli, esplose nella Galleria del Vernio, spargendo lacrime e sangue. Morirono 17 persone e 267 rimasero ferite.  Una strage nel cuore dell’Italia, che per la sua viltà e barbarie è sempre viva nella memoria  di tutti.

A Napoli, le cerimonie di commemorazione avranno inizio domani alle 12 e 45 in una sala della Stazione centrale di Napoli, dove il sindaco De Magistris consegnerà  una medaglia commemorativa a tutti i  familiari delle vittime della Provincia di Napoli.

Alle 19 e 08, ora in cui esplose l’ordigno mortale , in concomitanza con l’albero di Natale della città di Bologna , sarà spento per un minuto il Maschio Angioino, il monumento più rappresentativo di Napoli.

Già da stasera sulla facciata di Palazzo San Giacomo è stato affisso uno striscione alla memoria della strage