Input your search keywords and press Enter.

Distrutta a Roma la lapide in memoria di Ciro Esposito

Sembra ormai una telenovela ma quasi ogni giorno c’è un aggiornamento sulla lapide in memoria di Ciro Esposito e purtroppo non sempre le notizie che arrivano sono delle migliori. Da quanto si può apprendere oggi da un comunicato dell’associazione “Ciro Vive”, infatti, la lastra, dopo essere stata prima imbrattata da alcuni vandali e poi restaurata da un giovane tifoso del Verona, Marco Dibbi, è stata mandata in frantumi. La mamma di Ciro Esposito, delusa dalla vicenda, invita tutti ad evitare altro odio e violenza e chiede che la targa in nome di Ciro venga portata a Scampia così che la sua memoria non venga più infangata.

 

di Vincenzo Persico