Input your search keywords and press Enter.

Il ministro dell’istruzione Fioramonti si è dimesso

Tensioni nel Governo Conte, il ministro Fioramonti si è dimesso. Nella serata di Natale Lorenzo Fioramonti ha rassegnato le sue dimissioni a Giuseppe Conte giustificando questa decisione col fatto che nella manovra economica non sono stati stanziati i necessari fondi per la scuola. Il ministro a dicembre chiedeva circa 24 miliardi, nella manovra ne sono stati riservati 3. Secondo indiscrezioni, il ministro potrebbe formare un suo gruppo parlamentare autonomo e filogovernativo. La scelta è stata pesantemente attaccata dalle forze di maggioranza, su tutti Italia Viva e il ministro pentastellato per la Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, che ha affermato:

Trovo stucchevole che chi professi coraggio agli elettori poi scappi dalle responsabilità politiche. Se hai coraggio, non scappi.