Input your search keywords and press Enter.

San Paolo Bel Sito: si dimette l’assessore Marco Montemurro

Dimissioni in consiglio comunale a San Paolo Bel Sito. A pochi mesi dalle prossime elezioni comunali del 2020, l’assessore e consigliere di maggioranza Marco Montemurro ha rassegnato le sue dimissioni. Già vicesindaco per 3 anni, è stato in passato anche assessore ai Lavori Pubblici, all’Edilizia Pubblica e Privata, allo Sport ed infine alle Politiche Sociali. Qui la sua lettera di congedo dal ruolo:

Cari Amministratori, dipendenti comunali e Cittadini tutti, da 9 anni a questa parte, ho profuso il mio massimo impegno nell’improntare la mia attività amministrativa ai canoni della trasparenza e della dedizione, convinto che solo in questo modo si possa ricambiare la fiducia espressa dalla comunità e rispondere degnamente alle sue aspettative. Annuncio le mie dimissioni dalla carica di Assessore Comunale, avendo già rimesso nelle mani del Sindaco le deleghe a me conferite, in quanto ritengo non sussistano più le condizioni per portare avanti il mio mandato con immutato entusiasmo.

Il concetto di “squadra unita”, a me molto caro, è venuto a mancare a seguito di incomprensioni, mancanza di convergenza di vedute ed atteggiamenti opachi protrattisi nel tempo, che hanno compromesso definitivamente il lavoro di squadra. In questi anni il lavoro svolto nell’ambito delle deleghe conferitemi mi ha permesso di dare a questa maggioranza la possibilità di realizzare alcuni progetti programmati e di immaginarne nuovi, nell’ottica di un costante miglioramento delle condizioni di vivibilità del paese, senza mai perdere di vista la necessità ineludibile di ascoltare la voce dei Sanpaolesi.

Tuttavia, il mutamento delle condizioni al confronto politico ha comportato una inaccettabile battuta d’arresto di altrettanti progetti, la cui realizzazione ho sempre valutato indispensabile per portare avanti con coerenza il mio mandato, rispondendo alle esigenze dei cittadini. Metto da parte i “giochi di palazzo” che hanno come priorità indiscussa solo opportunità personali e poltrone, riportando al centro dell’attenzione i veri e reali problemi del paese che per realizzarli mi impongono di fare un passo indietro oggi, in vista di 100 passi in avanti in futuro insieme a tutti i Sanpaolesi. Ringrazio tutte le persone che con la loro presenza e partecipazione hanno determinato il successo delle iniziative e delle proposte che il mio ruolo mi ha permesso di organizzare, e ai dipendenti comunali, con cui ho collaborato in questi anni, va il mio sentito ringraziamento per la fattiva disponibilità dimostratami.

Ritengo di poter guardare con serenità il mio passato amministrativo e, certo che il mio impegno politico per San Paolo Bel Sito non termina qui, continuerò a prestare attenzione alle esigenze della Comunità per dare inizio ad un nuovo percorso di condivisione e di crescita sociale, culturale ed ambientale, con tutte le forze politiche e le persone che, come me, hanno a cuore questo paese.