Input your search keywords and press Enter.

Dal 2019 stop per auto e bus immatricolati prima del 31/12/1992

Lo ha deciso Maurizio Lupi, ministro delle infrastrutture e dei trasporti:”Dal 1 gennaio 2019 sarà vietata la circolazione di auto e autobus immatricolati prima del 31/12/1992, ossia quelli a benzina senza catalizzatore o non ecodiesel”.

Il suo progetto è svecchiare i mezzi di trasporto che per la loro obsolescenza, causano alti livelli di inquinamento. Per svecchiare il parco auto verranno investiti 500 milioni di euro in tre anni.

In questo arco di tre anni si dovranno sostituire gli autobus più inquinanti con altri nuovi.

Il ministro mette in relazione l’inquinamento che producono questi mezzi di trasporto con la loro vecchiezza. Dice: “ In Italia abbiamo il parco macchine pubblico più obsoleto d’Europa”.

In effetti L’età media dei mezzi pubblici italiani è di 12 anni. Molti, rispetto agli altri paesi europei. In Spagna l’età media è di 6 anni, in Svezia di 6 anni, in Francia di 7 anni, e in Germania addirittura di 5 anni