Input your search keywords and press Enter.

Coronavirus: in centinaia in fila al banco dei pegni di Napoli

Il coronavirus ha creato una crisi sociale devastante e probabilmente senza precedenti. L’economia è rallentata, in certi casi sprofondata nel baratro, le famiglie e i piccoli imprenditori sono stati le prime vittime. A Napoli hanno creato stupore e rabbia le immagini diffuse dal servizio di Luca Leva dell’ANSA che mostrano lo spaccato della corsa al pegno. Nei pressi del banco dei pegni di Intesa Sanpaolo, infatti, ogni giorno ci sono oltre 100 persone in fila per cercare un cuscinetto nell’immediato. C’è chi impegna, chi riscatta, chi rinnova – raccontano i testimoni – tutti con esigenze diverse ma con impellenza di avere subito dei soldi. Difficile è anche la gestione dei dipendenti, solo 2 e al lavoro per poche ore; all’esterno è complicato anche rispettare le distanze e ci sono persone che tornano per 3 giorni di seguito. Nel frattempo – raccontano – le more aumentano, le bollette arrivano, i guadagni invece rimangono al palo.