Input your search keywords and press Enter.

Positivo al coronavirus nel Nolano un secondo membro dell’ASL NA 3 Sud

IoPrimo caso di coronavirus a San Vitaliano: si tratta del dottor Eduardo Nava, di stanza all’ASL NA 3 Sud e originario di Scisciano. Dopo le conferme dei sindaci di San Vitaliano e Scisciano, è arrivata infatti la comunicazione dello stesso dottor Nava:

Da qualche ora ho avuto notizia di essere positivo al coronavirus. Evidentemente il mio impegno di lavoro, i rapporti connessi, ancora di più in questo straordinario momento, gli ambienti anche ospedalieri che pure frequento, hanno fatto sì che si determinasse questo ‘contatto’. Sto bene senza particolari sintomi nemmeno febbrili. Da subito sono in isolamento; anche la mia famiglia lo è per motivi precauzionali in ambienti diversi e distinti. Ho fornito alle competenti autorità comunali – Sindaco di San Vitaliano e Sindaco di Scisciano – nonché a quelle Sanitarie, utili informazioni su possibili contatti avuti con la mia persona; è opportuno contattare le autorità sanitarie allorquando dovessero manifestarsi sintomi comuni del coronavirus (febbre oltre 37,5, difficoltà respiratorie, tosse..). La mia professione e le mie responsabilità di Direttore del Dipartimento Farmaceutico dell’ASL Napoli 3 Sud e di componente, in questo drammatico momento, dell’Unità di Crisi aziendale contro il Coronavirus, hanno richiesto un un’impegno totale e dedizione assoluta, in prima linea e senza risparmiarsi.
È quello che ho fatto, quello che che mi chiedeva la mia coscienza e la mia etica professionale e di civile cittadino. A presto uniti e vincenti contro il Coronavirus.

Si ampia quindi il bilancio del contagio nell’Agro Nolano: 3 casi a Marigliano (tra cui una persona ricoverata all’ospedale di Nola), 2 casi a Roccarainola (tra cui il dottor Nicola Marrone dell’ASL NA 3 Sud), un dottore poco più che trentenne a Cimitile, una signora a Palma Campania, un dottore napoletano ma residente a Nola e il dottor Luigi Caliendo (primario di Cardiologia all’ospedale nolano), la figlia del primo cittadino a Visciano (notizia confermata da ViscianoPiù) il sindaco di Saviano Carmine Sommese (ricoverato al Moscati di Avellino) e, per l’appunto, il primo caso a San Vitaliano. Ad oggi risultano 4 dottori dell’ASL NA 3 Sud positivi, 3 in servizio presso la sede di Nola ed uno a quella di Gargani.