Input your search keywords and press Enter.

Coronavirus: 6 nuovi casi a Saviano, 2 a Cimitile, 4 a Scisciano, sale a 27 il bilancio a Marigliano, 1 nuovo caso a Mariglianella e Roccarainola

Aumentano i casi nel Nolano dopo le comunicazioni di nuovi contagi a Nola, Palma Campania e Camposano. Il comando di Polizia Locale di Marigliano ha comunicato i dati trasferiti dall’ASL che porta i contagiati attuali da coronavirus alla cifra di 27.Non emergono particolarità criticità, ogni caso è monitorato con le dovute precauzioni e protocolli – ha affermato il sindaco Peppe Jossa – Come comunicato in precedenza, domani ci sarà un incontro con i dirigenti scolastici per affrontare il tema della sicurezza nelle scuola“.

Sale il bilancio anche a Saviano dove ora i casi sono 43 con un incremento di +6. Nel territorio savianese si conta anche 1 nuovo guarito (il totale ora è di 18), mentre i casi dall’inizio della pandemia sono 65.

Sale anche a Cimitile il bilancio dei nuovi positivi. L’amministrazione ha infatti comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 2 nuovi casi per un totale di 4 attuali positivi e 15 dall’inizio della pandemia.

Nell’ultimo giorno è variato il bilancio dopo tante settimane anche a Scisciano dove sono stati rilevati 4 nuovi casi che si aggiungono all’unico caso dall’inizio della pandemia, ormai guarito da tempo.

Cambia il bilancio dei casi di coronavirus anche a Mariglianella. Nella cittadina del Nolano che ha appena eletto il nuovo sindaco risultano ad oggi 6 positivi (+1) e 39 persone in sorveglianza.

Un nuovo caso anche a Roccarainola: il totale dall’inizio della pandemia è di 7 con 2 attuali positivi e 5 guariti (+1 negli ultimi giorni).

Resta alta l’allerta anche a Tufino dopo i contagi tra i dipendenti comunali. L’amministrazione prorogherà la chiusura della Casa Comunale per i giorni 5, 6 e 7 ottobre, mentre il cimitero comunale riaprirà lunedì 5 ottobre. “Ci auguriamo che, in funzione dei controlli santitari e del termine dell’isolamento fiduciario dei dipendenti comunali, ci si possa avviare verso la normalità dal giorno 8 ottobre“, fanno sapere dall’amministrazione comunale.