Input your search keywords and press Enter.

Coronavirus: altre restrizioni agli spostamenti in Comuni diversi

Da oggi è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute“. Ridotti drasticamente gli spostamenti in Comuni diversi da quello di residenza. Lo ha stabilito il Governo con un’ordinanza adottata congiuntamente dal ministro della Salute e dal ministro dell’Interno. Entrerà in vigore nella giornata del 22 marzo e rimarrà efficace fino ad un nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri. L’obiettivo è ridurre il contagio da coronavirus ma anche prevenire un altro “esodo” dal Nord al Sud.