Input your search keywords and press Enter.

Coronavirus, Agro Nolano: il bollettino del 17 maggio

Ecco le notizie sul territorio dell’Agro Nolano riguardo i casi attestati di positività e le operazioni messe in atto dalle amministrazioni. I dati dipendono dalle comunicazioni rilasciate dai canali ufficiali amministrativi o sanitari. Per casi positivi intendiamo tutti quelli riscontrati, considerando anche i decessi e le guarigioni. Inoltre, sottolineiamo che i presenti casi sono considerati in base al luogo di domicilio e di quarantena che può non sempre coincidere con quello di residenza.

  • 24 i casi a Nola, tra cui 16 guariti e 5 decessi, positivo ma anche guarito il primario dell’ospedale di Nola, il dottor Luigi Caliendo. 3 cittadini attualmente positivi.
  • 17 casi a Saviano, tra cui 1 guarito e 2 decessi, ovvero un signore 80enne già gravemente malato e risultato positivo post mortem ed il sindaco Carmine Sommese. 14 gli attuali positivi.
  • 9 i casi a Marigliano, tra cui 1 decesso e 8 guariti. Non resta nessun caso positivo attuale in città.
  • 8 i casi a Palma Campania, di cui 6 guariti. 2 casi sono afferenti alla clinica Santa Maria del Pozzo di Somma Vesuviana. Ancora positivi un cittadino di origini bengalese e uno dei pazienti della clinica. Nella giornata del 17 maggio, grazie alla 081 Animation, il Comune ha fatto sfilare per le vie della città le mascotte dei cartoni animati.
  • 5 i casi a Cimitile, il numero dei guariti è di 5. Non c’è più alcun caso positivo in città. A disposizione altri due giorni per recuperare la mascherina per bambini, lunedì 18 e mercoledì 20 chi ancora non l’ha ricevuta potrà recarsi presso il Comune dalle 15 alle 18 senza nessuna limitazione di lettera.
  • 5 i casi per quanto riguarda Cicciano. Il bilancio dei decessi è di 2, entrambi deceduti in strutture ospedaliere e probabilmente contagiati durante il ricovero; da precisare invece che gli altri 3 cittadini positivi non sono residenti ma domiciliati a Cicciano. Tutti sono guariti. L’amministrazione, tuttavia, ha fatto sapere che si stanno svolgendo analisi su un possibile nuovo caso positivo in città, si tratta di un medico probabilmente contagiatosi al lavoro. Non c’è ancora comunicazione ufficiale, il primo tampone è risultato positivo ma il secondo negativo, si attende il terzo per la certezza. Nel frattempo sono stati posti in quarantena tutti i suoi contatti.
  • 5 i casi a Camposano, tra cui 1 morto (risultato positivo post mortem) e 4 guariti. Non c’è più nessun caso di positività in città.
  • 4 casi di positività a Tufino, tra cui il dottor Nicola Marrone dell’ASL di Gargani (pienamente guarito). Tutti i soggetti sono guariti. In giornata sanificati altri locali commerciali e la chiesa di San Bartolomeo.
  • 2 i casi a Roccarainola, di cui 1 guarito.
  • 2 casi di positività a San Vitaliano, tra cui il dottor Eduardo Nava, direttore del dipartimento di Farmacologia all’ospedale di Nola (pienamente guarito). 1 caso attualmente positivo.
  • 1 caso a Scisciano, di cui però è stata annunciata anche la guarigione.
  • 1 caso a Visciano, di cui però è segnalata anche la guarigione.
  • 1 caso a San Paolo Bel Sito, ma di cui è stata annunciata anche la guarigione.
  • 1 caso a Mariglianella. Riapre il cimitero, dalle 9 alle 13 dal lunedì alla domenica e mercoledì e venerdì anche dalle 15 alle 17.30, ma potrà entrare solo un familiare per defunto.
  • Nessun caso a Casamarciano.
  • Nessun caso a Comiziano.
  • Nessun caso a Liveri. Dal 18 maggio tutti i servizi comunali riapriranno al pubblico con la presenza fisica di un dipendente.
  • Nessun caso a Carbonara di Nola.

In Campania i decessi di oggi sono 145. In Campania il totale dei morti è assestato su 396 mentre i positivi sono 4695 su 143478 tamponi effettuati (oggi 11 su 3691). Controllati nelle ultime ore altri 556 viaggiatori, 3 positivi al test rapido, nessuno invece tra i 141 viaggiatori marittimi.