Input your search keywords and press Enter.

Coronavirus, Agro Nolano: il bollettino del 14 maggio

Ecco le notizie sul territorio dell’Agro Nolano riguardo i casi attestati di positività e le operazioni messe in atto dalle amministrazioni. I dati dipendono dalle comunicazioni rilasciate dai canali ufficiali amministrativi o sanitari. Per casi positivi intendiamo tutti quelli riscontrati, considerando anche i decessi e le guarigioni. Inoltre, sottolineiamo che i presenti casi sono considerati in base al luogo di domicilio e di quarantena che può non sempre coincidere con quello di residenza.

  • 24 i casi a Nola, tra cui 16 guariti e 5 decessi, positivo ma anche guarito il primario dell’ospedale di Nola, il dottor Luigi Caliendo. 3 cittadini attualmente positivi.
  • 17 casi a Saviano, tra cui 1 guarito e 2 decessi, ovvero un signore 80enne già gravemente malato e risultato positivo post mortem ed il sindaco Carmine Sommese, 14 gli attuali positivi.
  • 9 i casi a Marigliano, tra cui 1 decesso e 8 guariti. Non resta nessun caso positivo attuale in città.
  • 8 i casi a Palma Campania, di cui 6 guariti. 2 casi sono afferenti alla clinica Santa Maria del Pozzo di Somma Vesuviana. Ancora positivi un cittadino di origini bengalese e uno dei pazienti della clinica.
  • 5 i casi a Cimitile, il numero dei guariti è di 5. Da alcune ore non c’è più alcun caso positivo in città.
  • 5 i casi per quanto riguarda Cicciano. Il bilancio dei decessi è di 2, entrambi deceduti in strutture ospedaliere e probabilmente contagiati durante il ricovero; da precisare invece che gli altri 3 cittadini positivi non sono residenti ma domiciliati a Cicciano. Tutti sono guariti, non c’è più alcun caso positivo.
  • 5 i casi a Camposano, tra cui 1 morto (risultato positivo post mortem) e 4 guariti. Non c’è più nessun caso di positività in città.
  • 4 casi di positività a Tufino, tra cui il dottor Nicola Marrone dell’ASL di Gargani (pienamente guarito), 3 quindi i guariti e 2 invece le quarantene attive. Resta ancora un cittadino attualmente positivo. Il Comune farà sanificare a proprie spese i locali commerciali di prossima riapertura e la chiesa madre.
  • 2 i casi a Roccarainola, di cui 1 guarito.
  • 1 caso a Scisciano, di cui però è stata annunciata anche la guarigione. Domenica 17 maggio, a partire dalle 11, volontari travestiti da cartoni animati o supereroi per portare un sorriso ai bambini del paese.
  • 1 caso di positività (pienamente guarito) a San Vitaliano, ovvero il dottor Eduardo Nava, direttore del dipartimento di Farmacologia all’ospedale di Nola.
  • 1 caso a Visciano, di cui però è segnalata anche la guarigione.
  • 1 caso a San Paolo Bel Sito, ma di cui è stata annunciata anche la guarigione.
  • 1 caso a Mariglianella.
  • Nessun caso a Casamarciano.
  • Nessun caso a Comiziano.
  • Nessun caso a Liveri.
  • Nessun caso a Carbonara di Nola.

In Italia si contano oggi purtroppo altri 262 morti e poco meno di mille nuovi casi. In Campania i decessi sono 394, i positivi 4654 su 131544 tamponi effettuati (oggi 15 su 3606). Su ulteriori 769 viaggiatori controllati al ritorno in regione si sono contati 3 positivi al test rapido e nessuno al tampone.