Input your search keywords and press Enter.

Coraggio e lotta alla camorra: Raffaele Sardo racconta don Peppe Diana a Nola

Una storia suggestiva e drammatica, di coraggio, impegno e sacrificio. A raccontarla è lo scrittore Raffaele Sardo nel libro “Don Peppe Diana. Un martire in terra di camorra”, il prete di Casal di Principe ucciso nella sua chiesa il 19 marzo 1994.

Sardo sarà ospite alle 18 di domani del circolo culturale Passepartout e del gruppo Napolitano case nei locali dell’agenzia Yeshome di via San Massimo. L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle giornate della legalità portate avanti da Passepartout con l’imprenditore Francesco Napolitano, noto nell’intero hinterland per il suo forte impegno nel sociale che manifesta anche in termini aziendali con la  realizzazione di uno dei principali interventi di cohousing che porta il nome di Antico Mulino e che punta a rivoluzionare il concetto di imprenditoria sul territorio.

Teniamo alta l’attenzione sui grandi temi di attualità aprendo le porte della nostra agenzia ad uno scrittore che della legalità ha fatto la sua mission quotidiana con testi impegnati – spiega Francesco NapolitanoUn impegno che ci sta caratterizzando dall’inizio dell’anno e che ci vedrà sempre più proiettati nei circuiti culturali”.