Input your search keywords and press Enter.

Giovani e impresa: “I passi giusti per il lavoro” fa tappa al CIS di Nola

I passi giusti per il lavoro fa tappa al business park di Cis-Interporto di Nola, una realtà economica di assoluto rilievo, luogo ideale di confronto tra studenti, aziende e istituzioni.

Presentare ai giovani le opportunità e le agevolazioni per avviare un’impresa, raccontare ai ragazzi le esperienze di imprenditori che hanno realizzato i propri sogni piccoli e grandi, creare occasioni di dibattito e incontro. Sono stati questi i momenti principali dell’incontro di martedì 28 maggio 2019, alle 10.00, nel Palazzo dei Convegni dell’Interporto di Nola.

L’evento, finalizzato alla promozione dell’autoimprenditorialità tra i giovani e gli studenti, è organizzato dalla Direzione Generale Istruzione-Formazione-Lavoro-Politiche giovanili e dallo Sportello Spazio Lavoro, in partnership con Cis, Interporto, Anpal Servizi, Sviluppo Campania, Unimpresa.

Presenti: Claudio Ricci, amministratore delegato del CIS – Interporto Campano; Michele Raccuglia, responsabile linea SPL area Sud – Anpal Servizi Spa; Maria Antonietta D’Urso, Direttore Generale Istruzione, Formazione, Lavoro e Politiche giovanili della Regione Campania; Giuseppe Maiello, presidente della Gargiulo & Maiello SpA – Idea Bellezza; Domenico Giliberto, direttore commerciale Giquattro Srl – Mondo Elettrodomestici; Mariano Di Lillo, ceo – My Choice Srl; Sonia Palmeri, assessore al Lavoro e Risorse umane della Regione Campania; Giovanna Ferrara, presidente di Unimpresa. Presentate, inoltre, alcune testimonianze e video-interviste di giovani imprenditori campani che ce l’hanno fatta grazie al loro talento e col sostegno delle misure messe a disposizione dalla Regione.

Questa manifestazione del Cis -interporto di Nola è una delle tante tappe di questa iniziativa che l’Assessorato sta portando avanti in tutta la Regione Campania. Un nuovo modo di spiegare ai giovani quali sono i passi giusti da seguire per inserirsi in modo consapevole nel mondo del lavoro.

Il CIS – Interporto Campano è ormai tra le realtà produttive più importanti della Campania: più di 500 aziende, per un totale di circa 6500 addetti, con un giro d’affari pari al 12% del PIL regionale. Proprio qui la Regione ha voluto attivare il primo sportello della rete Spazio Lavoro, che eroga servizi avanzati e specialistici on-site alle imprese partner del distretto produttivo, un’esperienza unica nel panorama italiano. Spazio Lavoro fornisce servizi specialistici di ricerca e selezione del personale, consulenza sui principali programmi di politiche attive del lavoro e sulle forme contrattuali, sugli incentivi all’occupazione e all’autoimprenditorialità.

Il Cis interporto di Nola è certamente una tappa importante afferma l’Assessore Palmieri in quanto si tratta di un polo industriale che ha al suo interno più di 700 aziende in cui lavoravano più di 7.000 addetti e che produce il 12% del PIL della Campania. L’esperimento che si sta portando avanti a Nola con la creazione dello SPAZIO LAVORO, come alla camera di commercio di Salerno, come a breve alla camera di commercio di Caserta è quello di offrire servizi al lavoro alle imprese di alta specializzazione e nello stesso tempo di favorire la ricerca e individuare i fabbisogni delle aziende per procedere con percorsi formativi mirati. Il tutto nella visioneaggiunge l’assessore Sonia Palmeridi un mercato del lavoro efficiente equo ed inclusivo”.