Input your search keywords and press Enter.

Controlli dei carabinieri in provincia di Napoli: centinaia di persone e auto controllate

Non si ferma l’attività di controllo del territorio dei carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. Particolare l’attenzione nei Comuni di Casalnuovo di Napoli, Acerra, Somma Vesuviana, Pomigliano D’Arco e Marigliano. I militari della Compagnia di Castello di Cisterna, insieme a quelli del reggimento Campania, hanno presidiato le strade più frequentate della provincia a nord-est di Napoli: 235 le persone identificate, 51 delle quali già note alle ffoo, 102 i veicoli controllati. Non sono mancate le contravvenzioni al Codice della Strada, molte per guida senza casco e mancanza di copertura assicurativa.

Denunciato un 49enne di Acerra per detenzione di droga a fini di spaccio: 12 i grammi di marijuana e hashish che l’uomo nascondeva in tasca, in dosi già pronte per lo smercio. La perquisizione, estesa anche alla sua abitazione, ha consentito di rinvenire e sequestrare 198 pacchetti di “bionde” (sigarette di contrabbando, ndr) di varie marche nazionali ed estere, prive del marchio dei Monopoli di Stato.

Sequestrata droga anche nel parco “Fiordaliso” di Somma Vesuviana. All’interno di una cassaforte, occultata in un tombino della scala Q, i militari hanno rinvenuto 75 grammi di cocaina e materiale vario per il confezionamento.

Nel Parco Macello di Casalnuovo di Napoli, in un vano ascensore della scala C e sul tetto dello stesso stabile, i carabinieri hanno trovato ancora 55 grammi di cocaina, 2 piante di cannabis indica di oltre 1 metro, 4 grammi e mezzo di marijuana, 5 cartucce calibro 9x19mm, 7 del calibro 6,35, 137 petardi “Cobra”.

4 i parcheggiatori abusivi sanzionati lungo le strade che costeggiano il cimitero di Somma Vesuviana e il Santuario della Madonna dell’Arco a Sant’Anastasia.