Input your search keywords and press Enter.

I nostri consigli per il fantacalcio: occhio al turnover e alle scelte degli allenatori per il turno infrasettimanale

MILANUDINESE: Il turno infrasettimanale di serie A si apre alle 19:00 con questo match al San Siro. Orario e giorno insoliti, quindi attenzione e schierate la vostra formazione in tempo. Nel Milan Piatek è a secco da due giornate e ora in casa vorrà colpire di nuovo, è pronto a prendere la mira, inoltre tenete d’occhio anche Kessiè che può tornare motivato in campo. Nell’Udinese Lasagna può giocarsi le sue carte, Okaka dovrebbe riposare e quindi sarà lui a guidare l’attacco friulano.

CAGLIARIJUVENTUS: Il secondo anticipo è quello tra il Cagliari e la capolista, l’incontro sembra essere già deciso ma attenzione a Joao Pedro, segna da due giornate ed ha piazzato il bonus anche allo Stadium all’andata, è l’unico che potete rischiare nel Cagliari. Nelle fila bianconere Moise Kean sembra non voler arrestare la propria fame di gol, dovete schierarlo sempre.

EMPOLINAPOLI: L’Empoli affronterà un Napoli in gran forma e che sicuramente farà un po’ di turnover, Mertens non dovrebbe recuperare, potete invece puntare sul solito Milik che non si ferma più. Nell’Empoli occhio alle incursioni del talento Krunic.

FROSINONEPARMA: Il Frosinone ha appena perso in casa contro la Spal e la stessa sorte è toccata al Parma contro l’Atalanta, le due squadre vorranno quindi rifarsi. Nel Frosinone il nome è Ciano, nel Parma il nome che fa per voi può essere Kucka che è sempre uno dei migliori dei suoi.

GENOAINTER: Al Marassi il Genoa affronta l’Inter che vive una situazione per nulla serena, Kouamè con la sua velocità può far male alla retroguardia neroazzurra. Nell’Inter Nainggolan potrebbe colpire, il ninja sembra essere in forma ma attenzione, è notizia delle ultime ore il fatto che Icardi sarà titolare nella sfida del Marassi, lanciatelo nel vostro attacco coprendovi con un titolare in panchina.

ROMAFIORENTINA: All’Olimpico la Roma affronta la squadra viola, Zaniolo tra i giallorossi è sicuramente il più ispirato e gli va data fiducia. Nella squadra di Firenze si trova la nostra scommessa di giornata: Luis Muriel. La Roma è infatti una delle sue vittime preferite e senza Manolas i giallorossi possono soffrire la sua velocità. Non sarà una scommessa semplice all’Olimpico, ma neanche impossibile.

SPALLAZIO: La Spal affronterà la Lazio, tra i padroni di casa Kurtic può essere una bella soluzione per il vostro centrocampo, mentre nella Lazio attenzione a Caicedo che giocherà con Immobile e potrebbe colpire la Spal.

TORINOSAMPDORIA: I granata di Walter Mazzarri invece affrontano la Samp, due squadre davvero in salute. Nel Toro il Gallo Belotti proverà a cantare, mentre nella Sampdoria, manco a dirlo, bisogna schierare Quagliarella. Attenzione però a Linetty che potrebbe essere un giocatore al quale strizzare l’occhio questa settimana.

SASSUOLOCHIEVO: A Reggio Emilia la squadra di De Zerbi affronta il Chievo, entrambe le squadre vengono da due brutte sconfitte per motivi differenti. Nel Sassuolo Duncan al ritorno potrebbe creare seri problemi alla retroguardia Veronese, mentre nel Chievo Pellissier potrebbe tornare in campo ed è quindi consigliato, servono i suoi gol.

ATALANTABOLOGNA: Questo turno di serie A si chiude con la sfida tra Atalanta e Bologna, due squadre che per due motivi differenti devono portare a casa punti. L’Atalanta può colpire con Ilicic ma attenzione anche a un Gomez in super condizione. Nel Bologna Palacio sta vivendo una seconda giovinezza e non è utopia schierarlo come terzo attaccante a Bergamo.

TOP 11: DONNARUMMA – ACERBI – SKRINIAR – ROMAGNOLI – ZANIOLO – NAINGGOLAN – LUIS ALBERTO – ILICIC – IMMOBILE – PIATEK – ICARDI

TOP 11 SORPRESE: SEPE – ANSALDI – BRUNO ALVES – ANSALDI – KUCKA – KRUNIC – KURTIC – GIACCHERINI – KEAN – CAICEDO – MURIEL

SCOMMESSA DI GIORNATA: MURIEL

Francesco Amato

Classe 1998, studente di Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di musica, comunicazione digitale e giornalismo. Una frase che lo identifica? "Evito le persone con il punto esclamativo, preferisco quelle con il dubbio"