Input your search keywords and press Enter.

Conclusa la raccolta fondi “Con Paolino verso il Natale”, 1000 saranno usati per la Caritas anche per rispondere all’emergenza freddo

Tutto è nato da un Giglio, dall’amata macchina da festa nolana, riprodotta in scala 1:25 da un artista del posto, il Maestro Francesco Fiscardi, e donata a Monsignor Beniamino Depalma qualche tempo prima di lasciare la guida della Diocesi. È stato questo lo strumento con cui è partita una coinvolgente campagna di solidarietà a beneficio della Caritas Diocesana Nola voluta dallo stesso Vescovo Depalma e lanciata alla Pro Loco Nola.

“Con Paolino verso il Natale” è il nome della raccolta fondi, cominciata lo scorso 7 dicembre in una serata di musica e amicizia alla Chiesa dei Santi Apostoli con il duo di Canta Nola e con i Maestri di Festa del 2017, subito invitati dalla Pro Loco ad assumersi l’impegnativo messaggio di solidarietà enunciato dal Vescovo proprio in quella sede: “Stare vicino agli altri vi fa degni di San Paolino”. Come il Santo della Festa dei Gigli, votato alla causa degli ultimi, nel periodo dell’anno dedicato a chi si vuole bene, è partita una raccolta fondi tra i soci, gli amici della Pro Loco e delle aderenti corporazioni dei Gigli e della Barca della Festa che sarà. E non solo. La raccolta, infatti, è avvenuta con la distribuzione di biglietti tra tutti coloro che hanno voluto lasciare un’offerta presso la sede della Pro Loco, biglietti attraverso cui, a seguito dell’estrazione del lotto del 7 gennaio scorso, è stato individuato il vincitore del Giglio ricevuto e poi donato da Padre Beniamino.

“Siamo onorati di esserci resi utili e teniamo a sottolineare come il risultato siano frutto dell’unione di associazioni e singoli aggregatisi alla Pro Loco” ha dichiarato il vicepresidente della Pro Loco, Giuseppe Bianco “restiamo a disposizione di Monsignor Francesco Marino per portare avanti il messaggio umanitario di Paolino e auspichiamo di affiancare ancora la Caritas Diocesana Nola in periodiche e straordinarie iniziative di raccolta fondi”.