Input your search keywords and press Enter.

Comunali Nola 2014. Ncd si sgancia dal centro e strizza l’occhio a Forza Italia

Grandi manovre in corso a Nola, in vista delle elezioni comunali in programma per il 25 maggio.  Il Nuovo Centro Destra infatti si sgancia, di fatto, dal “gruppo” di centro (composto da Udc, Nuovo Psi, Fratelli d’Italia AN, Centro Democratico, Rinascita Nolana e Il Campanile). Secondo gli alfaniani della città dei gigli infatti i centristi sarebbero legati ancora a vecchie logiche (e soprattutto vecchi nomi). In pratica non piacciono le opzioni per la candidatura a sindaco (anche in concreto si attende ancora l’ufficializzazione da parte del sodalizio, e cioè dall’Assessore regionale Sommese), almeno questo trapela da ambienti vicinissimi al Ncd. Una scelta importante che apre due possibili scenari: un ritorno di fiamma con Forza Italia o l’eventualità di correre da soli. Una scelta, quest’ultima, che appare davvero pesante da sostenere, considerando gli avversari (Biancardi, Tripaldi e Cutolo). A meno che gli alfaniani non abbiano un asso nella manica, la strada verso un’alleanza con Forza Italia appare l’ipotesi più realizzabile. Se ciò dovesse accadere non sono da escludere altri eclatanti colpi a sorpesa.