Input your search keywords and press Enter.

La storia di Collins, il migrante che al semaforo lascia il suo curriculum e non chiede soldi

Si chiama Collins, ha 36 anni e viene dalla Nigeria. Come molti, arrivato in Italia, si è trovato in quel marasma amministrativo e sociale che ha reso i migranti i nuovi emarginati d’Italia. Come tanti altri ha deciso di chiedere aiuto ad uno dei tanti semafori delle strade di Milano. La sua storia, tuttavia, è particolare: Collins al semaforo consegna alle auto il suo curriculum e non chiede soldi, cerca solo un lavoro. Molti si sono interessati alla storia, che è diventata subito virale; le Iene hanno fatto un servizio per cercargli un lavoro.

Collins, che si definisce versatile e adatto a lavorare in un contesto multiculturale, ha raccontato di aver dovuto scappare dalla Nigeria per le violenze della guerra e per quelle subite in famiglia. Anche lui, come tanti altri, è venuto qui su un barcone, anche lui ha visto morire in mare il compagno che gli era di fianco. Collins ora cerca una vita migliore, un posto in questo mondo che per ora gli è stato solo nemico.

 

[foto Milano Today]