Input your search keywords and press Enter.

Cinese con permesso di soggiorno scaduto tenta di corrompere con un “caffè” i carabinieri, arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata hanno arrestato per istigazione alla corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio ZENG Ru, un commerciante cinese 28enne domiciliato a Poggiomarino.
L’uomo è stato fermato per controlli perché aveva parcheggiato la sua Ford ostacolando la circolazione su via IV novembre.
Da verifica alla Banca Dati è risultato che il suo permesso di soggiorno era scaduto a marzo.
A quel punto, quando i Carabinieri gli hanno detto che doveva seguirli in caserma per i conseguenti adempimenti, ha tentato di consegnare una banconota da 50 euro dicendo: “Dai, vi offro in caffè e mi lasciate andare”.
Dopo le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
Il GIP di Torre Annunziata ha convalidato il suo arresto e disposto, in attesa del processo, l’obbligo di presentazione Procura Generale.