Input your search keywords and press Enter.

Cimitile, ok a bilancio di previsione e opere pubbliche. Ridotte le aliquote

Con dieci voti favorevoli e due astenuti il Consiglio comunale di Cimitile, riunito sabato mattina nella sala consiliare del Comune, ha dato il via libera al bilancio di previsione 2014 e alla nuova IUC ( Imposta Unica Comunale) che comprende le vecchie imposte Tares, Imu e Tasi. Stabilite le aliquote (1,8 per la prima casa e 0,8 per la seconda casa). “Il nostro obiettivo è stato quello di non aumentare la pressione fiscale per le famiglie mantenendoci con un 30 /40 % in meno rispetto all’aliquota massima prevista dalla norma, nonostante i tagli dello Stato centrale”- ha spiegato l’assessore alle Finanze, Angelo Miele. Bocciata la proposta avanzata dall’opposizione di azzerare la tassa sulla prima casa. Il civico consesso ha dato il via libera anche al piano triennale delle opere pubbliche.