Input your search keywords and press Enter.

Cicciano: focus su alimentazione e salute per la giornata internazionale dei Medici per l’Ambiente

Si terrà giovedì 9 novembre, alle ore 9.30, nell’aula magna dell’Istituto Alberghiero ‘Carmine Russo’ di Cicciano l’atteso convegno “Alimentazione & Salute: mangiare sano per vivere meglio”, promosso dall’associazione onlus ‘Pensando al Nostro Futuro’ di Camposano, in collaborazione con i Medici per l’Ambiente di ‘Nola-Acerra’. Interverranno due scienziati di fama internazionale: il prof. Giuseppe Altieri, agro-ecologo, docente ordinario di Entomologia-Fitopatologia-Agroecologia, ITAS “A. Ciuffelli” di Todi, che relazionerà sulla tossicità dei comuni fitosanitari: pesticidi, erbicidi e fitofarmaci e sulle alternative biologiche da impiegare in agricoltura, e il dott. Luigi Montano, uro-andrologo, coordinatore del Progetto ‘Ecofoodfertility’, un innovativo programma di ricerca che studia la contaminazione umana da tossici ambientali attraverso l’analisi dello sperma di giovani volontari delle aree a rischio della Campania, comparati con giovani che vivono in aree non inquinate.

L’intento è quello di informare e formare i giovani aspiranti albergatori ed imprenditori agricoli – ha dichiarato Gavino Berardesca, presidente dell’associazione ‘Pensando al Nostro Futuro’ – sui rischi dei pesticidi e di altri fitosanitari e promuovere pratiche ecosostenibili a tutela delle colture e della salute dei consumatori”.

Sono previsti, inoltre, gli interventi di Paolo Petrella, imprenditore dell’azienda agricola biologica “Agri Selva” di Acerra, del dirigente scolastico della Scuola Alberghiera ‘C. Russo’, Prof.ssa Carmela Maria Napolitano, di Gennaro Esposito, presidente dei Medici per l’Ambiente sezione ‘Nola-Acerra’e del fondatore di ‘Ultimi’ Don Aniello Manganiello. Nutrita la platea di giovani studenti e di imprenditori agricoli invitati per l’occasione. All’evento potranno seguire dei seminari per la ‘difesa fitosanitaria in agricoltura biologica e integrata’ e ‘protezione e nutrizione agricola con tecniche biologiche’. L’evento è stato organizzato in occasione della “Giornata Internazionale dei Medici per l’Ambiente del 25 Novembre 2017″.